Martinez Somalo, Francesco: ammirato per il suo fedele servizio a sei Papi

Vatican News

VATICAN NEWS

Francesco lo aveva visitato un’ultima volta mercoledì scorso, verso le 8.45, mentre le forze dell’anziano cardinale si stavano esaurendo. E certamente avrà portato in quel saluto i sentimenti espressi stamattina nel telegramma inviato al nipote, monsignor Fernando Loza Martínez, che gli era accanto. Un “caro fratello” ricordato “con sincera ammirazione”: questo scrive il Papa del cardinale Eduardo Martínez Somalo, spentosi ieri nella sua abitazione in Vaticano all’età di 94 anni.

Servitore generoso della Chiesa e della Santa Sede

Ammirazione e anche “affetto” da parte di Francesco per “la testimonianza spiritualmente fruttuosa” offerta dal porporato spagnolo e per la “lunga e ricca esperienza acquisita” nella sua veste di “solerte collaboratore di ben sei Papi miei predecessori che gli affidarono delicati e importanti uffici”, scrive Francesco ricordando i decenni di lavoro nella Santa Sede del porporato spagnolo, chiamato in Vaticano fin dal ‘56. Il Papa ringrazia Dio per questo “generoso servizio” reso alla Chiesa e nell’impartire la sua benedizione chiosa con un pensiero speciale “per le Suore Missionarie di Gesù Eterno Sacerdote che lo hanno amorevolmente assistito”.

Le esequie in San Pietro il 13 agosto

La Sala Stampa vaticana ha comunicato che i funerali del cardinale Martínez Somalo – per la cui scomparsa anche il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, ha inviato un telegramma di cordoglio – si terranno il 13 agosto alle ore 11 all’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro, presieduti dal cardinale decano Giovanni Battista Re.