Il Papa agli ex alunni del Kalksburg: il vostro è un senso di comunità ancora vivo

Vatican News

Tiziana Campisi – Città del Vaticano

Che questi giorni portino frutti spirituali per voi, affinché possiate essere testimoni gioiosi del Vangelo nei vostri ambienti.

È l’augurio che Papa Francesco rivolge all’Associazione degli ex alunni del Kollegium Kalksburg di Vienna, in questi giorni in pellegrinaggio a Roma e ricevuta in una breve udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico. In tutto sono una settantina gli ex studenti del Collegio della Vergine Immacolata che partecipano. Fondata dai gesuiti nel XIX secolo, la scuola è stata nel tempo un importante centro di formazione per tutta l’Austria e oggi è un Istituto all’avanguardia che punta alla trasmissione dei valori cristiani –  secondo gli insegnamenti di Sant’Ignazio di Loyola – promuove lo sport, punta a un’educazione completa e promuove scambi internazionali. Include inoltre classi per la formazione primaria e secondaria.

L’esperienza comunitaria degli alunni del Collegio Kalksburg

Il Papa ricorda agli ex alunni del Kollegium Kalksburg il senso di comunità sperimentato nella scuola e aggiunge che quell’esperienza continua oggi negli incontri della loro associazione. Quindi rimarca che proprio la visita nella capitale italiana è un modo per consolidarla:

Il vostro pellegrinaggio nella Città Eterna vi offre l’opportunità di rinnovare i vostri legami, nello sguardo comune verso Pietro e il suo Successore, che ha a cuore l’unità della comunità universale della Chiesa.

Prima di congedarsi, infine, Francesco benedice i membri dell’Associazione austriaca con un pensiero anche per le loro famiglie.